Formazione Continua in Lombardia, un’occasione per prepararsi al welfare aziendale

Regione Lombardia ha pubblicato l’Avviso Formazione continua – Fase V  per promuovere e finanziare la realizzazione di interventi formativi finalizzati a sviluppare la competitività d’impresa, il riallineamento delle competenze, delle conoscenze e la valorizzazione del capitale umano.

Link: http://www.fse.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FSE/Bandi/DettaglioBando/agevolazioni/formazione-continua-fasev

L’avviso mette a disposizione risorse per complessivi € 10.295.500,00 da destinare a:

  • Progetti aziendali
  • Progetti interaziendali
  • Progetti strategici regionali

Ogni progetto (aziendale, interaziendale, strategico) potrà avere un valore massimo di quota pubblica di € 200.000,00.

I progetti interaziendali devono obbligatoriamente coinvolgere almeno 3 aziende e non potranno prevedere un finanziamento pubblico inferiore a € 25.000,00.Oltre ai lavoratori dipendenti sono destinatari degli interventi anche i coadiuvanti dell’imprenditore nelle imprese familiari, i soci lavoratori, i liberi professionisti.In considerazione delle profonde trasformazioni in atto nei modelli organizzativi e di business, i progetti formativi dovranno necessariamente riguardare le seguenti aree tematiche:

  • Processi di riorganizzazione a fronte di nuovi investimenti tecnologici e l’introduzione di innovazioni di prodotto/processo, compreso lo smartworking
  • Conoscenze e competenze ad alto contenuto tecnico e/o manageriali
  • Approcci e strategie innovative di sviluppo aziendale, di processo e/o di prodotto e tecnologico, con particolare riferimento alla diffusione dell’ICT nei processi produttivi

Nel primo e nel secondo ambito di intervento rientrano dunque tutti i percorsi di FareWelFare per lavorare sull’innovazione aziendale e sul miglioramento continuo attraverso i temi inerenti

  • sviluppo organizzativo
  • cultura manageriale
  • gestione del cambiamento
  • piani di flessibilità luoghi di lavoro (Smart Working)
  • piani di flessibilità orari di lavoro (Flexi Time)
  • piani di welfare aziendali

Le scadenze per la presentazione dei progetti vanno dall’8 marzo al 30 settembre.

Share